http://scattisalvatoregulino.com/
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
image_pdfimage_print

A TE LO CHIEDO SERA

A te lo chiedo sera… poggiata sull’ultima ora, lieve come labbra sull’orecchio a sussurrare un perdono, di raccogliere i cocci di un giorno in frantumi.

A te lo chiedo sera… avida ladra di luce, lesta come mani a frugare in tasche affollate, di renderne parte alle stelle del cielo a venire.

A te lo chiedo sera… romanziera di storie inventate, falsa come i colori che indossi , di ingannare la notte con sogni sgargianti.

immaginAzione

La luce dell’inverno sugli iblei , tra i gli alberi secolari, i muri che solcano i campi e le case che punteggiano il territorio si comporta come un filtro montato sulla lente dell’obiettivo. Specie quella della sera, labile e sfuggente, posandosi sul paesaggio più che mostrarlo sembra crearlo. Racconta una storia, invita ad ascoltare e non solo ad osservare, aiuta a sentire i propri pensieri.

immaginAzioni photoblog

Fotografia e testi di proprietà di Salvatore Gulino

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

# # # # # # # #

21 Dicembre 2018

Lascia un commento

error: Content is protected !!